LUIGI SARDONE

giulia furlani ph (8 di 1).jpg

Inizia il suo percorso di studi in Italia presso la scuola “Axe Ballet”, sotto la direzione di Antonella Tronchi ma nel 2011 si sposta in Olanda per diplomarsi nel 2014 alla “Rotterdam Dance Accademy-CODARTS” sotto la direzione di Samuel Wuersten.

Molto apprezzato come danzatore fin dagli inizi della sua carriera viene scelto per danzare, finchè ancora frequenta la Rotterdam Dance Academy (Codarts), in “Talents On The Move 2014”, “Arcimboldo” di Jiry Kilyan, “Rassemblement” di Nacho Duato, “No Ground” di Regina Van Berkel, “Sauvagerie” di Samir Calixto), “Miracoulus Wednesday” di Guy Weizmane Roni Haver), “Schetsen” di Connie Janses. Danzatore della Scapino Ballet di Rotterdam fino al 2015 sotto la direzione di Ed Wubbe, danza in “Icons” di Itamar Serussi Sahar, Felix Landerer e Ed Wubbe, “Songs For Drella” di Marco Goecke e Ed Wubbe, “Twools” di Itamar Serussi Sahar e Felix Landerer. Dal 2015 è danzatore freelance in tutta Europa. Danza con la “Landerer & Company” sotto la direzione di Felix Landerer, danzando negli spettacoli “Albert”, “Revolte” e “Gala” e ‘Die Übersetzer’ per le coreografie di Felix Landerer, Simone Deriu, Jessica Van Ruschen e Menghan Lou.